L'acqua, problemi e soluzioni - FS Multiservizi, la soluzione ai problemi dell'acqua

multiservizi

Fs

La soluzione ai problemi dell'acqua
Vai ai contenuti

L'importanza dell'acqua nell'alimentazione

FS Multiservizi, la soluzione ai problemi dell'acqua
Pubblicato da in Ecologia e ambiente · 11 Maggio 2019
Tags: L'acquanell'alimentazionequotidiana
L'importanza dell'acqua in una corretta alimentazione

Nel raggiungimento di uno stato di salute ottimale, primaria importanza, sotto l'aspetto nutrizionale, è rivestita dall'idratazione e dal giusto equilibrio tra i vari compartimenti idrici dell'organismo. Più della metà del nostro organismo è composto di acqua. Se non fosse per le ossa e per la carne, potremmo affermare di essere fatti d'acqua. Quanto sopra ci fa capire, quindi, come questo elemento sia un nutriente essenziale per il nostro organismo.
Tutte le cellule del nostro organismo necessitano di acqua per assicurare le loro funzioni vitali. L'acqua, attraverso il sangue e il sistema linfatico, trasporta nutrienti e ossigeno alle cellule e rimuove i prodotti di rifiuto. E' un ottimo solvente per numerose sostanze chimiche, prendendo parte, in generale, a tutti i processi metabolici del nostro organismo; regola il volume cellulare, la temperatura corporea ed è indispensabile per la digestione.
Il volume del liquido intracellulare dipende dalla concentrazione dei soluti in quello interstiziale. In condizioni normali, il liquido interstiziale e quello intracellulare sono isotonici, cioè hanno la stessa osmolarità. Se la concentrazione dei soluti fosse maggiore nel liquido intracellulare la cellula si gonfierebbe per osmosi; nella situazione opposta la cellula tenderebbe a raggrinzirsi. Entrambe le circostanze sarebbero comunque gravemente lesive per le strutture cellulari.
Il volume del plasma deve essere mantenuto costante, anche per garantire una buona funzionalità cardiaca. Un aumento del volume plasmatico procura l'aumento della pressione sanguigna, al contrario, la diminuzione volumetrica del sangue fa diminuire la pressione, aumenta la viscosità ematica ed il cuore si affatica.
Per garantire il giusto equilibrio del volume dei liquidi intracellulare e intravascolare, è necessario che il bilancio fra le entrate e le uscite di acqua sia in pareggio. Il bilancio idrico viene mantenuto in pareggio attraversa le regolazioni delle uscite (volume delle urine escrete) e attraverso il controllo delle entrate (assunzione di acqua).
La carenza d'acqua è mal tollerata dal nostro organismo, basta poco e si verificano subito disagi di vario tipo. Una diminuzione di appena il 2% dell'acqua nel nostro organismo influisce negativamente sul sistema di termoregolazione, sul volume plasmatico con ripercussioni sulle capacità fisiche e mentali di una persona. Le conseguenze di una diminuzione del 5% sono crampi, diminuzione della secrezione renale, spossatezza ecc... Un 7% di diminuzione procura allucinazioni e perdita di coscienza, astenia profonda con riduzione della forza muscolare e dell'energia in generale. Una diminuzione di acqua del 20% del peso corporeo totale è incompatibile con la vita stessa.
Assicurare, quindi, al nostro organismo il fabbisogno giornaliero di acqua è fondamentale per assicurare lo stato di benessere generale del nostro corpo.
E' altrettanto importante considerare anche l'acqua che serve a tutte le cellule come nutrimento e l'acqua che serve per il ricambio generale di tutti i liquidi del corpo. Il ricambio generale dei liquidi è importante sia perchè la disintossicazione quotidiana è fondamentale per il mantenimento della salute generale del corpo sia rappresenta l'ambiente in cui vivono le nostre cellule. Se questo ambiente è pulito, il loro lavoro è più efficace, piacevole e sereno ed esse saranno più vitali. Questa vitalità e piacevolezza generale che risiede internamente al nostro corpo la possiamo avvertire perchè registrata dai nostri organi di senso e trasmessa al cervello, ma sarà percepita anche dall'esterno del nostro corpo dalle persone che entrano in contatto con noi.



Voto: 0.0/5
Torna ai contenuti